Persiste la domanda di immobili di lusso pronti per il trasloco da parte di acquirenti facoltosi: rapporto

Di ZACH JAMES

Secondo un nuovo rapporto, il numero di case unifamiliari di lusso e di immobili annessi sul mercato è in aumento, mentre il volume complessivo delle vendite completate è in calo rispetto allo scorso anno.

Pubblicato dall'Institute for Luxury Home Marketing (ILHM), il rapporto sul mercato del lusso dell'ottobre 2023 fornisce un'analisi dei venti contrari che attualmente influenzano la scena immobiliare di lusso in Nord America. Le statistiche dell'azienda texana mostrano che "messaggi di mercato contrastanti" hanno definito il settore delle case di lusso nel mese di settembre, con risultati che indicano che il mercato degli acquirenti si sta affermando a lungo termine, mentre è attualmente in corso un mercato dei venditori.

"Gli acquirenti hanno a disposizione un maggior numero di immobili di lusso rispetto all'anno scorso, ma se cercano proprietà pronte per essere trasferite con l'aspettativa di un alto livello di servizi, dalla privacy al benessere fino all'integrazione della tecnologia, è improbabile che trovino un affare e potrebbero addirittura trovarsi di fronte a una forte concorrenza", ha dichiarato Kathleen Bibbins, direttore generale dell'Institute for Luxury Home Marketing di Dallas.

"Per i venditori, è necessario capire che la vendita non è più legata a un'offerta limitata, ma è una questione di soddisfare la domanda degli acquirenti", ha affermato la signora Bibbins. "Rispetto al mercato tradizionale del lusso prima del COVID-19, siamo ancora al di sotto della media per quanto riguarda la disponibilità di scorte.

"Il grande elemento di differenziazione è la mancanza di nuove scorte sul mercato".

Per il rapporto mensile, ILHM ha reperito gli annunci di case di lusso attive e vendute dall'agenzia californiana REAL Marketing, che ha compilato i dati da una serie di fonti, tra cui i consigli locali MLS , i registri fiscali locali e Realtor.com dal settembre 2022 al settembre 2023. ILHM determina il parametro di riferimento per le proprietà considerate di lusso in base alle tendenze generali e alla posizione.

Sono diversi i fattori che contribuiscono all'insolito mercato immobiliare di lusso. Credito d'immagine: Pacaso
Maree mutevoli

Sebbene vi siano segnali di favoritismo verso entrambi gli schieramenti - che di solito indicano un mercato equilibrato - il rapporto di ILHM sostiene che lo stato attuale delle cose è strano e al di fuori delle norme tipiche, anche se tecnicamente viene etichettato come mercato dei venditori.

Ciò è dovuto a diversi fattori, tra cui l'inventario disponibile che non soddisfa lo status di "move-in ready" (pronto per il trasloco), gli acquirenti di case che desiderano "caratteristiche uniche", come la privacy, nonché servizi legati al benessere e all'integrazione tecnologica, quest'ultima vista come uno strumento che potrebbe spostare l'ago della bilancia anche per il retail di lusso(vedi articolo), in quanto i consumatori sembrano avere le stesse esigenze in tutti i settori.

In generale, il pubblico nordamericano è alla ricerca di un valore aggiunto alle proprie transazioni, soprattutto per un investimento così importante come una casa. Inoltre, secondo un recente studio di Horizon Media(vedi articolo), cerca soprattutto il comfort.

Queste tendenze si sovrappongono anche ai risultati della società di marketing immobiliare Luxury Portfolio International (LPI), che ha dimostrato che i progetti di miglioramento della casa e le vendite di arredi interni sono in aumento tra le persone benestanti(vedi articolo).

A fronte di queste maggiori aspettative da parte dei consumatori, le vendite di case unifamiliari e di immobili annessi sono diminuite rispettivamente del 4,8% e dell'1,3% su base annua (y-o-y). Dallo scorso settembre, i livelli delle scorte sono aumentati per le stesse categorie: le vendite di case unifamiliari sono aumentate del 6,7% e quelle di immobili annessi del 17,7%.

I prezzi mediani di vendita sono in ritardo rispetto ai prezzi di listino a settembre. Immagine: Istituto per il marketing delle case di lusso (ILHM)

I prezzi di listino sono rimasti stabili durante questo periodo di turbolenza, con il costo delle case monofamiliari cresciuto del 4,15% e gli immobili annessi scesi dello 0,53% su base annua.

Le case unifamiliari di lusso si vendono in media al 98,6% del prezzo di listino. Per questo motivo, il mese scorso il prezzo di vendita mediano per le case di fascia alta in America e Canada è stato di 1,33 milioni di dollari, circa 50.000 dollari in più rispetto al settembre 2022, secondo ILHM.

Anche le scorte totali per questo segmento, tuttavia, sono aumentate in modo significativo, con quasi 5.000 case in più rispetto all'anno precedente, anche se le vendite di unità sono diminuite di esattamente 750 case.

Tutte le tendenze sopra descritte hanno influenzato il mercato degli immobili annessi in modo pressoché analogo, con l'unica differenza che le vendite totali sono leggermente aumentate rispetto allo scorso settembre.

Le case più richieste sono quelle della categoria "medie dimensioni", definite tra i 3.000 e i 3.500 metri quadrati.

Il fattore che potenzialmente incide maggiormente sull'acquisto di case di lusso è l'aumento dei tassi di interesse in tutto il Nord America. Immagine: Brown Harris Stevens
Realtà finanziaria

Il fattore che potenzialmente incide maggiormente sull'acquisto di case di lusso è l'aumento dei tassi di interesse in tutto il Nord America, indipendentemente dalla posizione negli Stati Uniti o in Canada.

I proprietari di case che si sono assicurati tassi d'interesse bassi per le loro attuali residenze difficilmente si sposteranno per un'opzione di compounding più costosa.

Gli esperti citati nel rapporto non si aspettano che i tassi di interesse cambino in un futuro prossimo o lontano.

Destinazioni come Los Angeles(vedi storia) e Manhattan(vedi storia) sono tra quelle colpite dagli ostacoli finanziari, anche se a livello globale il mercato dell'ultra-lusso rimane forte.

"Nel complesso, diremmo che il rallentamento delle vendite è dovuto all'esitazione piuttosto che al fatto che il mercato vede una flessione", ha dichiarato la signora Bibbins.

Questo articolo è apparso originariamente su LuxuryDaily.com. Luxury Portfolio è lieto di offrirvi le ultime tendenze e gli approfondimenti grazie alla nostra partnership esclusiva con la destinazione principale per le notizie sul lusso. Abbonatevi oggi stesso.