Intelligenza artificiale: Migliorare il ruolo dell'agente immobiliare

Di LISA KLEIN

Dopo anni di speculazioni, sembra che l'intelligenza artificiale (AI) stia finalmente iniziando a essere adottata dalle masse.  

Anche se all'inizio la tecnologia può sembrare confusa e un po' spaventosa per alcuni, può essere uno strumento semplice per migliorare la produttività e la qualità del lavoro umano, e i professionisti del settore immobiliare sono invitati a salire a bordo.  

"Il vincitore sorprendente, quando la polvere della rivoluzione dell'IA che stiamo appena iniziando a sperimentare si depositerà, saranno gli agenti immobiliari", ha dichiarato Chris Tosswill, fondatore/CEO di Addressable, un'azienda che utilizza l'IA e i robot per inviare note personalizzate scritte a mano a proprietari di case mirati, durante il webinar di Luxury Portfolio sull'IA.

Il presidente di Luxury Portfolio Mickey Alam Khan ha ospitato il webinar Luxury Hour.

Tecnologia intelligente

Qualsiasi cambiamento importante nella tecnologia può causare disagi e cambiamenti nel modo di lavorare, ma è importante ricordare che il suo scopo è quello di migliorare il lavoro.

Tosswill paragona lo stato attuale dell'IA alla Rivoluzione Industriale o agli albori dell'informatica negli anni '70 e '80.

"In ogni momento di svolta tecnologica, ci sarà sempre un cambiamento nel mercato del lavoro e nei ruoli delle persone", ha affermato. "Ma per coloro che restano al passo con la tecnologia e la abbracciano, si creano sempre più opportunità".

Negli ultimi anni l'IA ha fatto passi da gigante in termini di efficacia e facilità d'uso e ogni mese vengono rilasciate migliaia di opzioni di prodotti di IA.

"La quantità di informazioni disponibili è davvero sovrabbondante, ma queste sono cose che si possono effettivamente utilizzare", ha dichiarato Jochen Lucke, presidente/broker di Silver Creek Real Estate Group in North Carolina, durante il webinar.

Dall'analisi dei dati all'esplorazione di Internet per raccogliere informazioni, dalla correzione dei testi di marketing alla stesura di un annuncio immobiliare completo, l'intelligenza artificiale può aiutare immediatamente gli intermediari e gli agenti immobiliari a ottenere una maggiore quantità della loro risorsa più importante: il tempo.

"È lì per ingerire i dati, è lì per calcolare al volo, e tutto questo con l'obiettivo centrale di eliminare quelle che altrimenti sarebbero attività noiose", ha detto Zane Burnett, chief digital officer di Willis Allen Real Estate nel sud della California, durante il webinar.

Autostrada dell'informazione

Avere informazioni è fondamentale per qualsiasi professionista del settore immobiliare, e l'AI ha accesso a tutti i dati presenti su Internet - e alla capacità di analizzarli rapidamente.

Willis Allen Real Estate sta utilizzando l'analisi predittiva per indirizzare meglio il pubblico per i suoi sforzi di marketing e pubblicità - persone che hanno maggiori probabilità di avere bisogno dei suoi servizi e di utilizzarli.

"Ogni giorno creiamo annunci nuovi, sia su Internet che sulle piattaforme dei social media", ha dichiarato Burnett.

"In passato dovevo sedermi e analizzare l'andamento di ogni annuncio, l'aspetto del pubblico, e poi apportare modifiche", ha detto. "Ora questo viene fatto automaticamente".

Secondo Lucke, esistono anche piattaforme di intelligenza artificiale che analizzano il Web alla ricerca di "possibili indicatori di un trasloco, in base alle loro ricerche, alle loro abitudini di acquisto", rendendo più facile la ricerca di persone che vendono e acquistano case.

Quando si tratta di comunicare con un pubblico mirato, l'intelligenza artificiale è di nuovo a disposizione.  

Burnett ha collegato la casella di posta centrale di Willis Allen alla piattaforma di intelligenza artificiale ChatGPT, che utilizza le informazioni contenute nei messaggi e nelle proprietà di interesse per inviare risposte automatiche e personalizzate a centinaia di potenziali clienti.

"Addressable fa la stessa cosa", ha detto Tosswill della sua piattaforma. "Utilizza la tecnologia per creare connessioni significative con i proprietari di casa".

Scrivere il futuro

Quando si tratta di attività di marketing più dettagliate, le possibilità di utilizzare l'IA stanno già diventando infinite.

"Se non avete un ufficio marketing, o se ce l'avete ma avete 500 agenti, l'ufficio marketing non sarà in grado di aiutarvi con ogni annuncio", ha detto Lucke. "Questo lo farà".

"Non siamo dei parolieri, non siamo dei creativi, ma questo può aiutarvi domani a creare prodotti migliori, a ottenere più coinvolgimento e a coinvolgere i vostri clienti in modi molto diversi", ha detto.

Silver Creek utilizza l'intelligenza artificiale per una serie di attività di copywriting, dalla scrittura di materiali di marketing al miglioramento delle descrizioni degli annunci o alla loro completa stesura, il tutto ottimizzato per il pubblico di riferimento e per la SEO.

"Se si elencano queste proprietà più e più volte, si esauriscono i modi creativi per venderle a qualcuno", ha detto Lucke.

"L'intelligenza artificiale, con le giuste indicazioni da parte di un esperto del lusso che si rivolge a un acquirente di lusso, sarà in grado di riscrivere il vostro testo e di usare parole e creare emozioni che qualcuno sarà in grado di accettare e che separeranno il vostro testo da quello di chiunque altro", ha affermato.

La chiave per ottenere un ottimo copy dall'IA è imparare a scrivere i prompt, ovvero le istruzioni per la piattaforma. Queste includono parole chiave e dettagli su ciò che gli utenti vogliono che l'IA faccia.

Addressable ha creato un sistema di "Smart Copy" che semplifica la stesura dei messaggi per il suo servizio, ma chi utilizza l'IA per conto proprio dovrà imparare a crearli per ottenere i risultati desiderati.

L'utilizzo dell'intelligenza artificiale per creare immagini di marketing, allestire digitalmente le case e modificare l'arredamento in base ai singoli acquirenti è la prossima frontiera.

Inoltre, a prescindere da dove l'intelligenza artificiale porterà il settore immobiliare, gli agenti e i broker avranno sempre un ruolo importante nel mercato.

Naturalmente qualcuno deve ricontrollare tutti i risultati ottenuti da una piattaforma di intelligenza artificiale, ma è necessario un tocco umano anche per cose come i contenuti originali per le riviste o il collegamento con la comunità.

"L'intelligenza artificiale non sostituisce in alcun modo questa attività, ma è certamente un miglioramento", ha dichiarato Burnett di Willis Allen. "Vi dà più tempo per andare a fare le cose in cui siete veramente bravi".