Viaggiatori di lusso in lizza per vacanze lontane, nuove frontiere: Virtuoso

di EMILY IRIS DEGN

La rete di ospitalità di fascia alta Virtuoso ha pubblicato una nuova ricerca che evidenzia le previsioni di viaggio per il 2024.

Il Virtuoso Luxe Report 2024 rivela che la principale motivazione di viaggio per l'anno sarà "l'eccitazione di scoprirne di nuove", rafforzando il senso di urgenza per esperienze irripetibili che i consumatori hanno continuato a esprimere dopo l'era delle restrizioni legate al COVID-19.

Ora, sembra che i ricchi che fanno viaggi siano in lizza per vacanze lontane, allontanandosi dalle loro solite escursioni europee a favore di destinazioni come l'Islanda costellata di ghiacciai e la soleggiata Costa Rica.

Per il rapporto, Virtuoso ha intervistato più di 2.000 consulenti di viaggio delle agenzie associate. Provenienti da 50 nazioni, agli esperti è stato chiesto di prevedere cosa ci aspetta il prossimo anno, parlando delle preferenze dei clienti quando si tratta di lusso di fascia alta e vacanze esperienziali.

Cinque tendenze

La ricerca sul lusso di Virtuoso identifica cinque movimenti principali nel settore che mostrano come i ricchi globetrotter stiano pianificando di vedere il mondo nel 2024.

Il primo è quello che il rapporto chiama "Nuove frontiere", che indica che mentre molti viaggiatori continueranno a tornare nei loro luoghi preferiti, molti consumatori esperti stanno cercando di discostarsi dagli hotspot europei che frequentano così spesso. Di conseguenza, gli angoli meno esplorati del mondo sono pronti a fare progressi il prossimo anno.

Si dice che questo cambiamento sia alimentato dai sogni dell'era pandemica di luoghi esotici, nonché dal desiderio di essere i "primi" a scoprire un luogo più nascosto e non ancora virale sui social media.

Gli hotel e le strutture ricettive situati in paesi come il Giappone, il Portogallo e la Croazia sono particolarmente ben posizionati, con Virtuoso che li ha nominati rispettivamente al primo, secondo e quarto posto nella lista delle "Top Reemerging Destinations". L'Islanda è arrivata terza e l'Antartide è atterrata al quinto.

"La festa continua" è ciò che il rapporto definisce la seconda caratteristica più distintiva per il 2024, il che dimostra che, poiché molte festività e raduni sono stati ritardati a causa delle restrizioni COVID-19, i viaggi celebrativi saranno una delle principali tendenze per le fughe, dalle escursioni con la famiglia immediata ai viaggi multigenerazionali.

Il terzo movimento principale che sta investendo i viaggi di lusso, "Onorare la Terra", è uno degli altri del quintetto di grandi movimenti che definiranno il panorama del 2024.

La ricerca afferma che, a causa delle condizioni meteorologiche estreme, i consumatori sono più consapevoli che mai di quanto sia fragile il pianeta e quindi sono "desiderosi di onorare la sua maestà". Questo sta portando molti a dare la priorità alle fughe dominate dalla natura.

Si prevede che la Croazia sarà una delle principali destinazioni di viaggio per il 2024. Credito immagine: Virtuoso

"Piccole navi, grandi possibilità" è specificato dal rapporto come il quarto principale modellatore di viaggi nel 2024, il che allude all'aumento del favore in cui le piccole crociere intime stanno cadendo con i vacanzieri d'élite. I viaggiatori di alto livello, alla ricerca dell'autenticità, sembrano apprezzare particolarmente le crociere fluviali e il noleggio di yacht privati.

Infine, "At Ease" completa le cinque principali tendenze, il titolo dato all'idea che, alla luce di eventuali restrizioni persistenti, turbolenze e carenze di compagnie aeree, i clienti vogliono che i viaggi personalizzati siano facili da organizzare.

In sostanza, più sono personalizzati, meglio è, e i nomi dell'ospitalità che pubblicizzano esperienze ad uso esclusivo come jet privati (vedi storia) e prenotazioni di mezza giornata che forniscono sistemazioni per ogni esigenza sono ben preparati per l'anno a venire.

E la destinazione principale al mondo? Anche se i vacanzieri di lusso guardano oltre l'Europa, l'Italia prende la corona.

Verde pendente

Secondo i consulenti intervistati, i clienti si spingono oltre i limiti e vogliono vedere la natura selvaggia e la natura prima che diminuisca o diventi inaccessibile per loro.

L'isola di Hawaii rimane in cima ai pensieri dei viaggiatori grazie a questo atteggiamento. Nel frattempo, i paesi del Marocco e della Grecia stanno attirando un'attenzione particolare a causa dei loro recenti disastri, con i consumatori che vogliono sostenere le loro economie rispettando gli sforzi di ripresa.

Queste destinazioni fanno parte di molte delle liste "top of" di Virtuoso incluse nel rapporto. Ad esempio, le Hawaii occupano il secondo posto nella classifica "Top Family Travel Destinations" e la Grecia è al secondo posto in numerose classifiche, tra cui "Top Global Destinations" e "Top Honeymoon Destinations". Le isole greche si sono piazzate al terzo posto anche per "Top Cruise Itineraries".

La sostenibilità e l'ecoturismo stanno spingendo in avanti nella stessa direzione, portando molti marchi alberghieri di fascia alta ad abbracciare l'etica (vedi la storia) e a mettere in evidenza i loro sforzi in piedi (vedi la storia).

Virtuoso delinea gli "aspetti principali del turismo sostenibile", un elenco in cui i consulenti hanno inserito le destinazioni che consentono l'interazione con la fauna selvatica e promuovono la conservazione al primo posto. Evitare i luoghi troppo turistici, seguono in ordine decrescente le esperienze che consentono ai viaggiatori di restituire qualcosa alle comunità locali (vedi storia), la prenotazione con aziende che impiegano i residenti delle destinazioni e la conservazione del territorio.

Questo articolo è apparso originariamente su LuxuryDaily.com. Luxury Portfolio è lieto di offrirvi le ultime tendenze e gli approfondimenti grazie alla nostra partnership esclusiva con la destinazione principale per le notizie sul lusso. Abbonatevi oggi stesso.