Visitare gli antichi siti dell'Egitto a bordo di uno storico piroscafo del Nilo

Di LISA KLEIN

L'Egitto ha sempre affascinato i viaggiatori più avventurosi che desiderano conoscere la storia antica del Paese e una crociera lungo il fiume Nilo è uno dei modi migliori per tornare indietro al tempo dei faraoni.

Le navi a vapore hanno a lungo traghettato i passeggeri curiosi lungo il fiume, fermandosi per ammirare le più sorprendenti attrazioni storiche dell'Egitto, come una delle originali, la centenaria Steam Ship Sudan.

"Una crociera a bordo della Steam Ship Sudan è un viaggio indietro nel tempo", ha dichiarato Anne Dumesnil, direttrice per il Nord Africa, il Medio Oriente e l'Asia centrale di Voyageurs du Monde, la compagnia di viaggi che ha acquistato e restaurato la nave nel 2000.

"La nave a vapore Sudan porta i suoi passeggeri a esplorare l'Alto Egitto: il viaggio tra Luxor e Assuan offre sia la vista di siti faraonici che di coste selvagge", ha detto.

Una vista dal ponte della nave a vapore Sudan. Foto © Zoé Fidji, per gentile concessione di Voyageurs du Monde
Viaggio nel tempo

Considerato una delle civiltà più longeve della storia conosciuta, l'impero egizio iniziò intorno al 3100 a.C. e resistette fino alla conquista definitiva da parte di Alessandro Magno nel 332 a.C., diventando parte della Macedonia.

Conosciuta per i suoi faraoni divini, per la costruzione di piramidi e templi in pietra, per le sculture scolpite, per le tombe piene di tesori e mummie e per i geroglifici, i segni dell'antica civiltà del deserto sono visibili in tutto l'Egitto attuale, soprattutto lungo il fiume Nilo.

Il Nilo, linfa vitale della regione, è lungo più di 4.100 miglia e i suoi due rami scorrono a nord attraverso il Sudan e l'Etiopia, entrando in Egitto prima di sfociare nel Mar Mediterraneo vicino al Cairo. 

Alla fine del XIX secolo d.C., i turisti cominciarono ad affluire in Egitto per visitare gli antichi siti lungo il fiume su navi a vapore come la Steam Ship Sudan.

Parte della flotta del Nilo dell'empireo britannico Thomas Cook, la SS Sudan fece il suo viaggio inaugurale nel 1921, giusto in tempo per l'"età d'oro" delle crociere sul fiume Nilo negli anni '20 e '30.

La famosa scrittrice britannica Agatha Christie ha fatto un giro sulla SS Sudan negli anni '30 e ha persino ambientato il suo acclamato giallo, Morte sul Nilo, su un piroscafo.

La nave è stata acquistata da Voyageurs du Monde all'inizio del secolo successivo e restaurata con cura per permettere alle nuove generazioni di salire a bordo.

Da luxor a luxe

NelXXI secolo, una crociera di sei giorni a bordo della SS Sudan tocca numerosi punti di interesse storico insieme a scorci della vita moderna in Egitto.

"Dal ponte superiore, gli ospiti possono vedere la vita sospesa sulle rive: asini al trotto, bambini che giocano nell'acqua, contadini che lavorano le terre fertili", ha detto la signora Dumesnil.

"E anche la vita moderna: città, minareti e chiese; sul Nilo: il balletto delle feluche (barche a vela tradizionali) cariche non solo di passeggeri, ma anche di polli, pecore o sacchi di grano", ha detto.

Mentre gli avventurieri possono vedere molti siti antichi a bordo, la nave attracca per numerose escursioni a terra per vedere migliaia di anni di storia.

La nave a vapore Sudan viaggia sul Nilo tra Luxor e Assuan. Foto © Sébastien Zanella, per gentile concessione di Voyageurs du Monde

A Luxor sono da vedere il complesso del Tempio di Karnak (2000-1700 a.C.) e il Tempio di Luxor (1400 a.C.), oltre al Tempio di Seti I nella vicina Abydos.

Appena fuori Luxor, i viaggiatori esploreranno la Valle dei Faraoni, dove furono sepolti i sovrani d'Egitto tra il 1150 e il 1069 a.C., e la Valle delle Regine, dove si trovano le tombe delle loro mogli.

Più avanti lungo il Nilo si trovano il Tempio di Edfu (237 a.C.) a Edfu e il Tempio di Philae (690 a.C.) ad Assuan, dove un tempo iniziava la terra di Nubia.

A bordo della SS Sudan, gli ospiti potranno godere di un'atmosfera lussuosa nelle camere e nelle suite, nell'elegante ristorante e nel salone. L'arredamento comprende tessuti egiziani e oggetti d'artigianato affiancati da mobili e pannelli in legno del primo Novecento.

"A bordo, la nave a vapore Sudan si fa carico dello splendore: pannelli laccati alle pareti, oggetti in ottone, tessuti spessi e tappeti orientali aggiungono il lusso del lento ritmo del paesaggio che passa", ha detto la signora Dumesnil.

Per saperne di più sui viaggi in Egitto, leggete La strada maestra per il Cairo nel numero di marzo 2023 della rivista Luxury Portfolio.