Sciogliere le preoccupazioni con un passo nella cultura della sauna finlandese

Di LISA KLEIN

Le saune sono frequentate da persone di tutto il mondo che desiderano sudare in modo rilassante, ma in nessun luogo questa pratica è così importante e radicata nella vita quotidiana come nel luogo in cui ha avuto origine: Finlandia.

I viaggiatori che si recano nei Paesi nordici del Nord Europa hanno la possibilità unica di sperimentare in prima persona la cultura della sauna e i suoi benefici per la salute.

"La parola sauna viene dalla Finlandia", ha dichiarato Carita Harju, direttore esecutivo di Sauna From Finland, un'organizzazione che promuove questa pratica a livello globale. "La sauna fa parte della vita finlandese da secoli e rimane parte integrante della cultura e dell'identità finlandese".

Abitudini calde

Le saune tradizionali sono sia rivestite di legno che a legna, anche se molte versioni moderne sono dotate di riscaldamento elettrico. Il fuoco riscalda sia la stanza che le rocce della sauna, sulle quali si può versare acqua per creare vapore.

In genere, le saune finlandesi hanno un basso tasso di umidità, ma le alte temperature fanno sicuramente sudare i bagnanti. È tradizione fare una pausa all'aria aperta o un tuffo nell'acqua fredda.

Il Paese ha sviluppato la sua inclinazione al calore nel corso di migliaia di anni.

"Le prime saune furono costruite nell'età della pietra scavando una fossa nel terreno e riscaldando le pietre poste sul fondo della fossa", ha detto la signora Harju. "Durante l'Età del Ferro, le saune cominciarono a essere realizzate con strutture in legno e dotate di riscaldatori e panche".

Le famiglie avevano di solito la loro sauna - molte ce l'hanno ancora - ed è stata a lungo una parte centrale della vita finlandese.

Una sauna al lodge Kinkamon Pirtti sul lago. Foto di Julia Kivelä, per gentile concessione di Visit Jyväskylä Region

"Grazie all'alta temperatura, la sauna era il luogo più pulito della casa, dove i bambini venivano messi al mondo e dove venivano curati i malati e i feriti", racconta la signora Harju. "Anche i morti venivano lavati e vestiti nella sauna prima di essere avviati al loro ultimo viaggio".

La sauna diventò addirittura un'estensione della cucina, venendo utilizzata per cuocere la carne, cuocere il pane e ammorbidire gli ortaggi a radice dura. Ancora oggi, molti finlandesi si godono una "salsiccia da sauna" cotta sulle pietre.

Questa pratica ha un posto anche nel folklore finlandese: incantesimi, canzoni, poesie, spiriti e folletti fanno parte del passato della sauna.

La maggior parte degli abitanti del Paese fa la sauna almeno una volta alla settimana e il Paese ha circa 3,3 milioni di saune per 5,5 milioni di abitanti.

Nel 2020, le Nazioni Unite hanno riconosciuto l'importanza della tradizione della sauna in Finlandia, inserendola nella Lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dell'umanità dell'UNESCO.

Benefici del bagno

Il bagno in sauna non è solo una tradizione culturale. Se praticato regolarmente, ha anche comprovati benefici per la salute.

Il calore elevato aumenta la frequenza cardiaca e il flusso sanguigno in modo simile all'esercizio fisico lieve o moderato, e le sessioni regolari di sauna possono offrire una protezione cardiovascolare.

Inoltre, può lenire i dolori muscolari, aiutare la respirazione in chi soffre di asma, rafforzare il sistema immunitario, aumentare la qualità del sonno e diminuire i livelli di stress e ansia.

Barche della sauna pronte per i bagnanti. Foto di Julia Kivelä, per gentile concessione di Visit Jyväskylä Region

La cultura della sauna può essere una parte del motivo per cui la Finlandia è in cima alla classifica del World Happiness Report delle Nazioni Unite per cinque anni di fila: la nazione enfatizza certamente il benessere e il comfort insieme alla stabilità sociale.

I visitatori possono facilmente assaggiare la vita da sauna ovunque in Finlandia, ma l'apice è la regione di Jyväskylä, un'area del sud disseminata di oltre 3.700 laghi incontaminati e quattro parchi nazionali. È chiamata la "regione delle saune del mondo".

Le opzioni sono davvero infinite, dalle antiche saune a fumo che non hanno camino e rilasciano il fumo appena prima dell'ingresso dei bagnanti, alle saune che galleggiano in mezzo ai laghi per immergersi facilmente tra una sessione e l'altra.

"Nella regione è possibile rilassarsi sulle panche della sauna a fumo più grande del mondo a Tupaswilla, conoscere la storia della sauna a fumo finlandese al Sauna Village, godersi una zattera da sauna galleggiante sul lago o gettare vapore seduti sulle panche di una sauna urbana", ha dichiarato Johanna Maasola, coordinatrice del turismo per la regione di Visit Jyväskylä.

Assicuratevi di bere molta acqua e di portare con voi una frusta da sauna, un ramo d'albero che può essere usato per picchiettare la pelle e lenire i muscoli. 

"La sauna finlandese dovrebbe essere un'esperienza piacevole e rilassante", ha detto la signora Harju. "Entrate in sauna con la mente aperta. Respirate e rilassatevi.

"La cosa più importante è ascoltare le sensazioni del proprio corpo e agire di conseguenza", ha detto. "In alcuni giorni, potreste avere voglia di stare in sauna per un periodo più breve. In altri giorni, potreste trascorrere un'intera giornata in sauna".