Le vacanze all'insegna del benessere sono una via personalizzata per una vita più sana

Di LISA KLEIN

Molti vi diranno che si sentono molto meglio dopo essere tornati da una vacanza rilassante lontano da tutto, ma non è detto che facciano un viaggio appositamente per concentrarsi sul proprio benessere.

Tuttavia, i viaggi benessere, ovvero le vacanze che migliorano la propria salute fisica e mentale, stanno guadagnando popolarità negli ultimi anni.

"Viaggiando per piacere, lontano dallo stress associato al lavoro e dallo stress generale della vita quotidiana, le persone hanno generalmente il tempo di pensare veramente a se stesse, alla loro vita, alla loro salute fisica e mentale e al loro stato di benessere", ha dichiarato Anne Dimon, presidente/CEO della Wellness Tourism Association (WTA).

"Per alcune persone, il viaggio può essere l'unico momento da dedicare alla cura di sé", ha affermato l'autrice.

Tendenze della salute

Secondo la WTA, il turismo del benessere è un settore in crescita e ha continuato a crescere durante la pandemia.

I membri WTA di tutto il mondo specializzati in questo tipo di viaggi hanno registrato un aumento dopo la pandemia.

"Gli hotel alle Maldive sono pieni quasi al 100% da quando il Paese ha riaperto nel luglio 2020 dopo essere stato chiuso per tre mesi", ha dichiarato Josy Karabolad, direttore delle vendite per le Americhe del resort Joali alle Maldive.

"Joali sta superando l'80%, una percentuale migliore rispetto al periodo pre-pandemia", ha dichiarato. "Con molti Paesi chiusi ai viaggiatori, le Maldive sono diventate un rifugio per tutte le nazionalità".

Anche nella Carolina del Nord le prenotazioni sono aumentate.

"Dalla riapertura, avvenuta il15 aprile, il flusso è stato costante", ha dichiarato Kimberly Rossi, direttrice del settore benessere e sviluppo aziendale dell'Art of Living Retreat Center. "Le persone sono pronte più che mai a esplorare, a stare in comunità e a praticare una cura radicale di sé".

Cabana privata sopra l'acqua al Joali, alle Maldive. Foto per gentile concessione di Joali
Priorità personali

La pandemia ha sicuramente spinto i consumatori a pensare alla propria salute più del solito e a cercare luoghi in cui prendersi cura di sé e riprendersi dagli ultimi due anni rimanendo al sicuro.

"A causa della pandemia, molti viaggiatori si recano in vacanza in destinazioni dove è facile rimanere socialmente distanti dagli altri viaggiatori", ha dichiarato Karolin Troubetzkoy, direttore esecutivo del marketing e delle operazioni per i resort Anse Chastanet e Jade Mountain a St. Lucia.

"I servizi termali dei resort, i tour delle fattorie rigenerative, le cure ayurvediche e le consulenze sul benessere aiutano gli ospiti a ricanalizzare le loro energie e a concentrarsi sulla loro salute e sul loro benessere dopo aver attraversato un periodo così difficile", ha dichiarato.

Secondo Dimon, l'aumento dei viaggi benessere è dovuto all'invecchiamento della popolazione del baby boom che vuole vivere più a lungo e in modo più sano, ai millennial che capiscono che la salute deve essere una priorità e ai consumatori di tutte le età che imparano a conoscere meglio l'importanza del benessere per combattere il loro stile di vita stressante.

E, più recentemente, una pandemia che ha fatto capire a un numero maggiore di persone che il vecchio adagio "la salute è la ricchezza più grande" è vero", ha detto Dimon. "Ora c'è una nuova priorità per la cura di sé".  

Il giardino di erbe medicinali dei resort Anse Chastanet e Jade Mountain a St. Lucia. Foto per gentile concessione di Jade Mountain
Guarigione naturale

In qualsiasi modo i viaggiatori definiscano la cura di sé, la vicinanza alla natura è di solito un fattore determinante per un viaggio di benessere.

"Ad Antigua e Barbuda, abbiamo notato che i nostri viaggiatori vogliono davvero sperimentare la vita all'aria aperta e le bellezze naturali del Paese", ha dichiarato Maria Blackman, responsabile marketing e comunicazione dell'ente del turismo del Paese caraibico.

"I viaggiatori visitano la Riserva Naturale di Wallings ad Antigua o si uniscono a uno dei nostri numerosi gruppi di escursionisti per una visita guidata sui nuovi sentieri e sui tradizionali preferiti che offrono panorami mozzafiato", ha dichiarato.

Sia alle Maldive che a St. Lucia, lo snorkeling e le immersioni subacquee permettono agli ospiti di assaporare la natura sottomarina.

Ad Anse Chastanet e Jade Mountain, i viaggiatori del benessere possono letteralmente assaporare la natura grazie alla cucina vegana da fattoria a tavola e al giardino di erbe medicinali autoctone dei resort.

"Le proprietà gemelle ospitano la Emerald Estate Regenerative Farm, dove gli ospiti hanno l'opportunità di raccogliere a mano un assortimento di ingredienti e imparare a preparare una cucina vegana nell'ambito di una lezione interattiva di cucina creola rastafariana guidata dallo Chef de Cuisine vegano del resort", ha dichiarato Troubetzkoy.

Un trattamento termale all'Art of Living Retreat Center in North Carolina. Foto per gentile concessione del Centro di ritiro Art of Living
L'Oriente incontra l'Occidente

I trattamenti termali e lo yoga sono di casa, ma molti membri della WTA fanno un ulteriore passo avanti, spesso incorporando i principi ayurvedici.

"L'Ayurveda è il sistema di cura naturale più antico del pianeta", ha dichiarato la signora Rossi. "Il suo scopo è quello di curare e mantenere la qualità e la longevità della vita principalmente attraverso la dieta, lo stile di vita e la gestione dello stress".

Al Garden of the Gods Resort and Club di Colorado Springs, in Colorado, gli ospiti partecipano a qualsiasi cosa, dalla guarigione energetica della vecchia scuola, al lavoro sul respiro e all'agopuntura, fino alla terapia endovenosa all'avanguardia e all'analisi del DNA.

"Uno dei trattamenti più impressionanti è la Dry Flotation Therapy", ha dichiarato Denise Perkins, vicepresidente del marketing del resort.  

"Durante questo trattamento gli ospiti fluttueranno senza peso avvolti dal calore della temperatura corporea, mentre sentiranno le vibrazioni della musica curativa circostante", ha detto la signora Perkins.

Anche il BodyHoliday di Sunswept Resorts a St. Lucia mescola la medicina orientale e occidentale nei suoi ritiri per un approccio equilibrato.

 "Il processo orientale diagnostica lo stato di salute fisica, spirituale ed emotiva di una persona e la aiuta ad apportare cambiamenti per evitare malattie prevenibili in età avanzata, senza ricorrere a farmaci", ha dichiarato Rebecca Platt, direttore vendite e marketing dell'azienda.

"Gli aspetti più occidentali di BodyScience sono altamente personalizzati in base al metabolismo e ai risultati del sangue, focalizzati su una forma fisica personalizzata e supportati da analisi più dettagliate, che aggiungono un senso di equilibrio ai benefici del lato orientale dell'approccio", ha affermato l'esperta.